Ma che te lo dico a fa’?

“…e poi, quando sarai un po’ più grande, potrai leggere i libri da solo, come facevo io quando ero piccolo”
“Papà, tu leggevi i libri?”
“Certo, leggevo le storie dei pirati, degli esploratori… ma quando ero un po’ più grande di te adesso, perché sono libri un po’ più difficili da leggere”
“Perché hanno le parole scritte in corsivo?”
“Sì… cioè no, non per quello, ma perché hanno parole un po’ più difficili di quelle che hai imparato finora, e quindi sono più difficili da leggere”
“Parole più difficili?”
“Sì”
“Come equipotente?”
“…”

L’ora de “L’Isola del Tesoro” si avvicina a grandi passi. Decisamente più grandi del previsto…

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: