Metti una sera a cena 1

So che qualcuno dei quattro gatti che seguono questo blog non mastica benissimo l’inglese; in questo caso, peccato per loro.

Questo articolo da Vanity Fair USA, infatti, è bellissimo e merita di essere letto. L’autore racconta una tipica serata: una tua amica di college ti invita a casa sua, cena (vabbè, coi genitori) e filmettino, in tranquillità. Tutto normalissimo, pare. Ma se la tua amica si chiama Barbara Bush e casa sua è la Casa Bianca, la cosa è un filino diversa…

Fra parentesi, chi ha amato West Wing lo apprezzerà ancora di più…

One comment on “Metti una sera a cena

  1. Reply Giovanni gen 15,2009 17:54

    Giorgino non ne esce molto bene, cioe’ non è che mi aspettassi qualcosa di diverso, ma leggerlo da un protagonista piu’ o meno diretto mi fa pensare con gioia al fatto che mancano solo 5 giorni al cambio della guardia!

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: