Come funziona ‘sta storia?

Questo gioco ha delle regole che mi sfuggono…
Ogni volta che ho l’impulso di scrivere qualcosa non sono davanti al PC, e magari non ho neanche la possibilità di mettermici rapidamente. E invece la sera, quando avrei tempo di accendere e scrivere, sono talmente esausto e scarico che non ho quasi voglia di accenderlo.
[…sospiro…]

Ah… comunque grazie a quelli che stanno visitando o che addirittura lasciano dei commenti. Un giorno (spero) riuscirò a rimettere il naso fuori dall’acqua… 😉
E, per chiunque fosse interessato, Andrea sta bene. Certo, per lui è facile saltellare di qua e di là adesso che dopo essere stato male tre giorni ha attaccato il suo simpatico virus intestinale a chiunque gli capitasse a tiro (nonna, papà, nonna, mamma…)… Non voglio pensare a quando arriverà la varicella (che gira ciclicamente in asilo e che ovviamente nè mamma nè papà hanno fatto) 🙁

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: