Il sassofonista di Springsteen

Questo era l’unico  modo per spiegare Clarence Clemons a chi non lo conosce. “E’ morto Clarence Clemons”. “Chi?”. “Il sassofonista di Springsteen”. E ancora qualche dubbio permane.

A chi lo conosce, inve,e non devi spiegare nulla. E la notizia che stanotte Big Man se ne è andato, che quell’omone di180 e passa centimetri e 120 e passa chili non ha superato l’ictus che lo aveva colpito una settimana fa, è di quelle che lasciano il segno. Perchè lui non era solo ‘il sassofonista di Springsteen’…

Qui c’è il resoconto dell’ultima volta che l’ho visto. Ciao, Big Man. Riposati pure, che te lo sei guadagnato. E facciamo che quando arriverò anch’io di là mi farai l’assolo di ‘Thunder road’. Intanto, per annegare la tristezza, mi ascolto qualcosa…

Rispondi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: