Scene da un matrimonio 4

Interno cucina, domenica mattina appena alzati.

Moglie: “Sai, oggi ci sarebbero i mercatini di Natale. C’erano anche domenica e lunedì scorso, solo che non siamo andati. Se hai voglia si potrebbe andare a fare un giretto”.

Marito (con sguardo inespressivo e tono di voce spento): “Non vedo l’ora…”.

Moglie: “C’è anche un po’ di sole, forse sarebbe il caso di andare subito (siamo tutti ancora in pigiama, compreso Andrea ndr). Avrei proprio voglia di andare a fare un giretto, quest’anno non sono mai riuscita ad andare. [Pausa di silenzio]. Però sarebbe meglio andare nel pomeriggio subito dopo mangiato così forse fa un po’ meno freddo. Speriamo che non piova ma forse è meglio, sì dai facciamo così”.

4 thoughts on “Scene da un matrimonio

  1. Reply Marco Dic 14,2008 12:13

    Ciccio hai tutta la mia comprensione, le mogli sono terrificanti quando dicono “hai voglia di…scavare una miniera nel giardino di casa?”…”hai voglia di…imbiancare tutta casa?”
    No, santoddio, non ne ho voglia, dimmi solo “ci sarebbe da scavare una miniera, lo puoi fare?”…
    Cmq Ciccio l’amore è cieco, sordo e soprattutto silenzioso, quindi buon pomeriggio al mercatino 🙂

  2. Reply Serenissima Dic 15,2008 09:21

    Cara Michela, al mattino c’era anche il mercato settimanale: imperdibile!!!(Povere donne! Ci fanno sentire in colpa anche per un mercatino!) 😉

    (Mauro, non so se sia una coincidenza, ma da quando hai messo lo sfondo natalizio, qui è tutto lento da morire!!!)

  3. Reply Mauro Dic 15,2008 17:57

    Il problema, Marco, è semplice e tristemente noto ad ogni marito. Non appena si verificano queste due semplici condizioni:
    a) è fine settimana oppure un giorno festivo,
    b) sei fuori dal campo visivo della moglie,
    automaticamente non stai facendo nulla di utile all’economia familiare, quindi non stai facendo nulla. Verificate queste due condizioni, quindi, la moglie si sente in dovere di trovarti qualcosa da fare, in modo che anche tu possa dare il tuo contributo al sereno andamento della famiglia.

  4. Reply Mauro Dic 15,2008 18:00

    Ti garantisco che il senso di colpa di mia moglie per questa cosa è a livelli pazzagliani.
    Riguardo alla lentezza, può essere. Però è Natale e, dai, basta con ‘sta velocità, un po’ di lentezza ci sta anche bene. Finite le feste toglieremo gli addobbi e tutto tornerà come prima. Sigh… 🙁

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: